MONTEBELLUNA – Il cyberbullismo, il Blue Whale, i giochi che rubano l’identità reale e virtuale, il finto anonimato, il sexting sono solo alcuni dei temi che scuotono gli animi dei genitori, degli insegnanti, degli educatori in genere.