TREVISO – Quest’anno il fenomeno è cresciuto dell’80% rispetto al 2017