Corpo in valigie, un fermo per omicidio

12.27
C’erano gli abiti della ragazza uccisa, sporchi di sangue, in casa del nigeriano fermato a Macerata per l’omicidio di Pamela Mastropietro.
Il corpo della 18enne, scomparsa da una comunità,era stato trovato in 2 valigie nelle campagne di Pollenza (MC) e l’uomo era stato ripreso con lei fuori da una farmacia,poco prima della scomparsa
Fermato e ascoltato a lungo, ora è accusato dell’omicidio. In casa sua anche lo scontrino della farmacia, dove la giovane ha comprato una siringa.

(c) La Voce di Treviso è un progetto di TermoPix Testata telematica
non soggetta all’obbligo di registrazione (art. 3-bis L. 16 luglio 2012, 103
in materia di semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni.
Contatti: [email protected] - Piazza Trentin (TV).

.

.

.

.