4.44
Il Tribunale arbitrale dello sport (Tas) ha respinto il ricorso di 45 atleti e due allenatori russi contro la decisione del Cio di estrometterli dai Giochi olimpici di Pyeongchang.
Lo ha annunciato il segretario generale del Tribunale arbitrale Matthieu Reeb, in una conferenza stampa al Media press centre di Pyeongchang.Gli atleti erano stati esclusi a seguito del loro coinvolgimento nello scandalo nazionale del doping.Secondo i ricorrenti le valutazioni erano state effettuate “in modo discriminatorio arbitrario o sleale”.