Como, immigrati senza biglietto aggrediscono controllori

Un gruppo di immigrati ha aggredito a calci e pugni due autisti del trasporto pubblico di Como.Gli extracomunitari hanno assalito i lavoratori dell”Asf dopo che questi, svolgendo semplicemente il proprio lavoro, hanno chiesto di mostrargli il regolare biglietto. Il tutto è avvenuto nella serata di martedì, attorno alle 20:30, in Piazza della Vittoria, in pieno centro città.Gli immigrati hanno tentato la fugaSaliti sull”autobus senza documento di viaggio valido, sono stati fermati da un primo autista, che ha subito chiesto manforte per contenere la rabbia dei viaggiatori fuori regola. Sul posto – come racconta Il Giorno – è accorso un collega, ma ne è scaturito un ulteriore parapiglia: i due dipendenti Asf sono rimasti contusti, ma sono riusciti a fotografare gli stranieri in fuga.Si tratta di due nigeriani e due gambiani, rintracciati in breve tempo dalle forze dell”ordine. I quattro africani sono ora accusati di interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Processati per rito direttissimo questa mattina, sono stati portati in carcere in attesa del giudizio.