Caso rifiuti, spunta video con scambio valigetta

Continua l'inchiesta di Fanpage sul caso rifiuti di Napoli. In un nuovo video si vede la consegna di una valigetta da parte dell'ex boss Nunzio Perrella a un mediatore. Nella borsa Perrella afferma di avre messo 50mila euro, ma in realtà ci sono solo rifiuti. Su questa vicenda è in corso in questo momento una inchiesta della Procura di Napoli e nell'ambito dellindagine sono sotto inchiesta per corruzione il figlio del governatore della Campania, Roberto De Lucae Luciano Passariello di Fdi. Sotto indagine anche Francesco Piccinini e Sasha Biazzo, direttore del sito di Fanpage per induzione a corruzione. Nel terzo filamto dell'inchiesta c'è l'incontro tra Perrella e Biagio Iacolare, presidente del Cda di Sma Campania e il suo mediatore, Mario "Rory Oliviero", ex presidente del Consiglio comunale di Ercolano. Dopo una serie di incontri c'è la consgena della valigia, ma come detto all'interno non ci sono soldi: solo rifiuti. E sulla vicenda è intervenuto Luigi Di Maio: ""Sto guardando il terzo video dell'inchiesta di Fanpage. È Allucinante. Sembra di vedere 'Gomorra', ma a differenza della serie qui devono vincere i buoni!".