Calenda:Matteo e Letta in segreteria Pd

2.58
“Il Pd deve avere una segreteria costituente” con Renzi, Gentiloni, Letta e tutti gli altri ex segretari del partito. Lo propone il ministro per lo Sviluppo, Calenda sul Corriere per aprire alla vigilia della direzione Dem per aprire un confronto in “una sede ristretta” per poi “uscire con una posizione unica”.
Per Calenda l’intesa Pd-M5S “è sbagliata perché le loro proposte sono fondate su una fuga dalla realtà e dalla responsabilità”. Cosa fare? Prima le riforme poi il voto, aggiunge Calenda.