conte-manovra-recessiva

 

 

“Dopo aver letto il testo della Legge di Bilancio inviato alle Camere dal Governo, siamo ancora più convinti che questa manovra avrà effetti recessivi sull’economia italiana. Il Presidente del Consiglio Conte dice quindi una cosa falsa, quando afferma che questo provvedimento porterà sviluppo e crescita. E’ vero esattamente il contrario. E’ sufficiente guardare la sua composizione, infatti, per constatare come il Governo vi abbia inserito quasi solamente misure di spesa corrente e pochissimo per la spesa in conto capitale, l’unica in grado di attivare (assieme alla riduzione delle tasse) la crescita, con effetti positivi su occupazione e salari. Invece, il Governo ha deciso di spendere la maggior parte delle risorse previste dalla manovra per misure assistenzialiste e sussidi, come il reddito di cittadinanza e la famosa “quota 100″. Queste due misure avranno un impatto negativo sulla occupazione e, quindi, sulla disoccupazione, che tra l’altro è già tornata a crescere sopra al 10% nel mese di Ottobre”.