13.06
La premier britannica May si oppone a una proposta che prevede di concedere i diritti legati alla residenza nel Paese ai cittadini europei durante il periodo di transizione dopo la Brexit. Deve esserci una “differenza” di trattamento tra chi arriva dopo che il Regno Unito sarà uscito dall’Ue e chi arriva prima, ha detto May.
“I diritti dei cittadini durante la transizione non sono negoziabili. Non accetteremo due tipi di diritti”, ha spiegato Verhofstadt, coordinatore dell’Europarlamento per la Brexit.