Berlusconi: Con noi stop sbarchi Con sinistra più arrivi

Berlusconi: Con noi stop sbarchi Con sinistra più arrivi

Silvio Berlusconi ospite di Maurizio Belpietro a Dalla vostra parte parla del suo programma elettorale in vista del voto del prossimo 4 marzo. Tema centrale quello dell'immigrazione: "Noi eravamo riusciti a fermare il fenomeno immigrazione tanto che nel 2010 in un anno sono arrivati solo 4400 clandestini in Italia pari a quelli arrivati in Italia lo scorso anno in un week end". Poi ha sottolineato come con "i governi della sinistra il problema dell'immigrazione non hanno assolutamente saputo risolverlo e i migranti sono arrivati sempre di più".E sulle cause dell'aumento degli sbarchi il Cavaliere ha le idee chiare: "Non è a causa del trattato di Dublino che abbiamo tanti sbarchi ma a causa di Triton. Quindi quello che dicono è privo di fondamento, come si fa a credere a questi due?", afferma riferendosi a Renzi e Di Maio. "Non vale la pena rispondere", ha affermato. Infine rassicura tutti sulle sue condizioni di salute: "È tutto a posto, sto bene. Durante la composizione delle liste avevamo sul tavolo tanti nomi di valore, ma c’era solo un certo numero di posti. C’era il dispiacere per le esclusioni e poichè sono troppo sensibile e troppo buono, la pressione mi era andata a 200. Quindi per due giorni ho fatto solo telefonate e non sono andato in televisione". Infine smaschera il Movimento Cinque Stelle: "Abbiamo informazioni per cui ci sarebbe già pronto un famoso personaggio giustizialista. Non hanno mai fatto una dichiarazione dei redditi, come si fa a mettere in mano loro un’azienda complessa come uno Stato? Non hanno saputo fare niente di buono per se stessi e per la propria famiglia nella vita, come possono governare uno Stato?", ha concluso.