Bankitalia: alto debito porta fragilità

16.00
Meno crediti deteriorati,più patrimonio e utili per le banche italiane, ma la redditività ancora langue e per alcuni piccoli istituti “persistono aree di vulnerabilità”. Così Bankitalia nel “Rapporto sulla stabilità finanziaria”.
“L’impatto di un eventuale rialzo dei tassi Titoli di Stato sarebbe attenuato dalla loro lunga vita residua”,spiega Palazzo Kock, che però avverte: “L’alto livello del debito pubblico rende l’economia vulnerabile a forti tensioni sui mercati finanziari e a revisioni al ribasso delle prospettive di crescita”.