Arresto Casamonica, aggredita la troupe di Nemo (Rai)

Durante l’arresto di Antonio Casamonica e Alfredo Di Silvio, avvenuto dopo un pestaggio in un bar della Romanina nel giorno di Pasqua, sono volati insulti contro i poliziotti e i giornalisti presenti. ma non ci si è limitati alle parole. Una familiare dei Casamonica, infatti, si è scagliata contro la telecamera della troupe di Nemo, programma di Rai2, composta dall”inviato Nello Trocchia e dal filmaker Giacomo Del Buono, che stava seguendo la vicenda. La lampada della telecamera è andata in frantumi.Questa mattina all’alba durante l’arresto #Casamonica, la troupe di @NemoRai2 è stata aggredita con lancio di oggetti e danni alla telecamera. Manderemo in onda l’inchiesta integrale venerdì #11maggio alle 21.20 su @RaiDue pic.twitter.com/7YXhZ4c15J- Rai2 (@RaiDue) 8 maggio 2018Oltre agli insulti i familiari hanno lanciato anche diversi oggetti proibendo all”operatore di avvicinarsi alla casa di Casamonica. Viale Mazzini denuncia la gravità di quanto è accaduto e rende noto che la Rai manderà in onda il servizio integrale nella puntata di Nemo di venerdì 11, alle 21.20 su Rai2.”Ancora un’aggressione nei confronti di una trasmissione Rai impegnata a raccontare gli sviluppi giudiziari di un grave fatto di cronaca consumato a Roma”, commentano la presidente Rai Monica Maggioni e il direttore generale Mario Orfeo. “L’azienda esprime la piena solidarietà ai colleghi aggrediti questa mattina davanti alla casa di un esponente della famiglia Casamonica e conferma il suo totale impegno a tutela di tutti coloro che lavorano per garantire al Servizio Pubblico la possibilità di essere nei luoghi dove avvengono i fatti. Nessuna intimidazione potrà mai fermare il racconto della realtà che la Rai quotidianamente offre agli italiani”.