Posticipare l’emissione della prossima fattura di un numero di giorni uguale a quelli “erosi” con il metodo del pagamento ogni 4 settimane. È quanto chiede l’Agcom con distinte diffide uguali nel contenuto a Tim, Vodafone, Fastweb e Wind Tre. “Atteso che a partire dal 23 giugno 2017 gli operatori av