Previsione di perdere ulteriori 5.000 residenti. Negro: «Ecco perché abbiamo frenato il cemento»